Lampedusa, tre sbarchi nella notte

Sono in tutto 287 i migranti partiti dalla Tunisia su tre barconi e approdati in nottata sull'isopa. Ieri la locale associazione di commercianti e operatori turistici ha diffuso un appello a Berlusconi in cui si sollecita l'immediato trasferimento dei migranti: "Lampedusa non è Alcatraz"

Sicilia, Cronaca

LAMPEDUSA. Sono in tutto 287 i migranti partiti dalla Tunisia su tre barconi e approdati in nottata a Lampedusa. Gli ultimi 167, tra cui quattro donne e numerosi minori, sono giunti alle due del mattino a bordo delle motovedette della Guardia di Finanza e della Guardia Costiera che li avevano soccorsi mentre erano alla deriva su due imbarcazioni, a circa 40 miglia dall'isola.
Poco prima di mezzanotte aveva raggiunto il porto un altro barcone, scortato dal Guardacoste Stanisci della Finanza, con 120 tunisini, tra i quali numerosi minori. Tutti gli extracomunitari sono già stati trasferiti nel Centro di prima accoglienza, dove in questo momento sono ospitati circa 1500 tunisini. Ieri l'Associazione dei commercianti e degli operatori turistici dell'isola ha diffuso un appello al presidente del consiglio Silvio Berlusconi in cui si sollecita l'immediato trasferimento dei migranti affermando che "Lampedusa non è Alcatraz".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati