Palermo, nuovo raid alla scuola Falcone

A denunciarlo il preside Di Fatta a Ditelo a Rgs: vetri rotti e arredi danneggiati. Il Comune: nuovo bando per la videosorveglianza

PALERMO. Nuovo raid vandalico alla scuola Falcone dello Zen. La denuncia è arrivata in diretta a Ditelo a Rgs dal preside Domenico Di Fatta. "Il bilancio - ha detto - è di due vetri rotti e vari arredi scolastici danneggiati". Portato via il materiale scolastico all'interno degli armadi. Il preside ha sollecitato un intervento di forze dell'ordine e Comune per recuperare la videocassetta del sistema di sicurezza che potrebbe avere ripreso le fasi del raid.
L'assessore comunale alla Pubblica istruzione Francesca Grisafi ha rassicurato in diretta radiofonica il preside: "Provvederemo al recupero della videocassetta, intanto abbiamo preparato un nuovo bando per la videosorveglianza, speriamo che al più presto si possa realizzare. Gli attacchi alla scuola Falcone purtroppo non si fermano, è un problema molto grave". L'assessore Grisafi è anche intervenuta sul tema degli arredi scolastici, insufficienti sia alla scuola Falcone, ma anche in altri istituti tra cui la Pecoraro. "Purtroppo nelle scuole elementari, banchi e sedie si rompono facilmente. Non siamo riusciti a intervenire immediatamente perché mancavano i fondi, ma venti giorni fa abbiamo avviato una richiesta al ragioniere generale per prelevare 400 mila euro dal fondo di riserva".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati