Una parco fotovoltaico nella cittadella universitaria di Catania

CATANIA. L'Ateneo di Catania ha realizzato nella Cittadella universitaria un parco fotovoltaico con impianti per 12.500 mq. che garantiranno la produzione del 20% del fabbisogno annuo di energia dell'Università. La produzione attesa in un anno è di quasi 2 milioni e mezzo di kilowattora, pari al 20% del consumo totale annuo di energia dell'intero Ateneo ed al consumo medio di 800 famiglie. L'iniziativa consentirà un taglio di emissioni nell'atmosfera di circa 1.400 tonnellate di anidride carbonica annue, con un risparmio di circa 450 Tep/anno (ossia Tonnellate equivalenti di petrolio necessarie per la produzione di 1 Megawattora di energia). Il parco fotovoltaico realizzato ammonta in totale a circa 1.700 kWp (Chilowatt picco, ovvero la potenza massima (o di "picco") di un impianto fotovoltaico o di un generatore elettrico in generale) con una superficie "attiva" di circa 12.500 mq. L'impianto è stato realizzato dall'Ati Cofely - Maltauro - Esco Sicilia, aggiudicataria del servizio energetico integrato dell'Ateneo, e consente già da oggi l'autoproduzione di energia generata da nove impianti fotovoltaici installati in aree di proprietà. Una volta a regime, con l'installazione ed il collegamento di generatori fotovoltaici per ulteriori 800 kWp e l'ultimazione degli interventi di efficienza energetica, il completamento dell'iniziativa sarà in grado di migliorare il risparmio energetico e ambientale dell'istituzione accademica catanese grazie ad un risparmio energetico stimato in oltre 5 milioni e 600 mila kW all'anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati