Istituto Bellini di Catania, via alla liquidazione per i dipendenti

Lo ha reso noto la Cgil. E' stato avviato con decorrenza immediata il 50 per cento delle spettanze salariali dovute per il periodo 2006-2011 a circa 120 lavoratori

Sicilia, Cronaca

CATANIA. L'Istituto Superiore di Studi Musicali "Vincenzo Bellini" di Catania ha avviato con decorrenza immediata la liquidazione del 50 per cento delle spettanze salariali dovute per il periodo 2006-2011 ai suoi circa 120 dipendenti. Lo ha reso noto la Cgil, aggiungendo che la somma rimanente sarà presumibilmente liquidata entro il prossimo mese di ottobre.
"Il risvolto positivo di questi giorni - spiegano i rappresentanti sindacali - è il risultato, immediatamente tangibile, della costante azione rivendicativa della Cgil e della Flc che nel corso del mese di luglio è culminata nel decisivo incontro con il sindaco di Catania che, avendo riconosciute come valide e legittime le posizioni esposte dal sindacato, si è da subito reso disponibile per la risoluzione di questa annosa questione". "Noi ci abbiamo sempre creduto - aggiungono i sindacalisti - e siamo soddisfatti per il risultato che abbiamo ottenuto, così come crediamo che il livello di attenzione debba essere sempre alto e la mobilitazione costante almeno fino a quando il Vincenzo Bellini non verrà formalmente riconosciuto Conservatorio e fino a quando non verranno stabilizzati i lavoratori precari". Cgil e Flc ritengono infine che il Comune di Catania "debba continuare la sua azione a favore dell'Istituto Vincenzo Bellini per consolidarlo ulteriormente e per raggiungere l'importante obiettivo della statalizzazione e della stabilizzazione dei lavoratori precari".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati