"Cinque grappoli" per 22 vini siciliani

Assegnati i premi nella dodicesima edizione della guida Duemilavini. Il Piemonte la regione con più riconoscimenti. Bene anche l'Isola soprattutto con Tasca d'Almerita

PALERMO. Sono 22 i vini siciliani che conquistano i "cinque grappoli" nella dodicesima edizione della guida Duemilavini. Il Piemonte è la regione più premiata e il barolo ha fatto man bassa di riconoscimenti (ben 54 etichette sono state premiate). Bene anche la Sicilia soprattutto con Tasca d'Almerita che da sola porta sul podio più alto ben 3 vini: Chardonnay 2009, Diamante d'Almerita 2010, Contea di Sclafani Rosso Rosso del Conte 2007.
Premiati con il massimo riconoscimento anche lo Chardonnay 2009 e il Cometa 2010 di Planeta, il Don Antonio 2009 di Morgante, il  Duca Enrico 2008 di Duca Di Salaparuta, l'Etna Rosso 2008 di Cottanera, l'Etna Rosso Archineri 2009 di Pietradolce, l'Etna Rosso Feudo 2009 di Girolamo Russo, l'Etna Rosso Prephylloxera La Vigna di Don Peppino 2009 di Tenuta delle Terre Nere, l'Etna Rosso Serra Della Contessa 2009 di Benanti, Faro 2009 di Palari, Il Frappato 2009 di Occhipinti, L'ecru 2009 di Firriato, Lu Patri 2009 di Baglio del Cristo di Campobello, Malvasia delle Lipari 2010 di Florio, Malvasia delle Lipari Passito Selezione Carlo Hauner 2008 di Hauner, Marsala Superiore Donna Franca Riserva di Florio,  Moscato di Noto Moscato della Torre 2010 di Marabino, Noà 2009 di Cusumano e il Passito di Pantelleria Ben Ryé 2009 di Donnafugata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati