Rubavano valigie da bus in partenza: sgominata banda di ladri in erba

Si tratta di quattro giovani, di cui 3 minorenni, fermati dalla Polizia. Spesso si fingevano a loro volta viaggiatori ed entravano in azione quando, a portellone ancora aperto, i pendolari salivano sul mezzo

PALERMO. Rimanevano in attesa nella zona di partenza dei pullman, spesso si fingevano loro stessi viaggiatori e, tra la confusione, entravano in azione quando, a portellone ancora aperto, i pendolari salivano sul mezzo. Ecco la tecnica – lineare ed efficace - messa in atto da una banda di ladri “in erba” specializzati nel ripulire di valigie e bagagli le stive dei pullman in partenza da via Paolo Balsamo, adiacente alla Stazione centrale, e diretti ad Agrigento.
Gli agenti della Polizia di stato, appartenenti alla sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra Mobile di Palermo, hanno fermato quattro giovani, di cui tre minorenni. Si tratta di Antonino Lo Gelfo, condannato a 11 mesi di carcere; i minori S.A. e C.F.P a cui è stato imposto l’obbligo di residenza; mentre è stato affidato ai genitori l’unico di 14 anni.
L’allarme per i furti era già scattato da qualche settimana tra i numerosi viaggiatori che si rendevano conto della mancanza dei propri bagagli solo dopo essere giunti a destinazione.
I poliziotti dei “Condor”, ieri mattina, dopo un breve appostamento, hanno individuato i quattro giovani mentre sottraevano due bagagli con il solito sistema. Da qui la decisione di seguirli fino in via dello Spasimo dove i complici hanno iniziato a frugare frettolosamente dentro i bagagli. I poliziotti sono intervenuti impedendo che i quattro fuggissero a bordo di due motorini, mentre i bagagli sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati