Ecco Lauricella "Scintilluni". Le immagini dell'arresto

Enlarge Dislarge
1 / 5
Pinocchietti bianchi, calze a strisce, scarpe da tennis blu, maglietta a maniche corte gialla, foulard rosso al collo, fascia rossa alla “Rambo“ sulla fronte, barba bianca incolta, in mano un sacchetto con un coltellino, guanti in lattice, un asciugamano, 40 euro in tasca e niente telefonino, andatura zoppicante. Così si è presentato agli agenti che l’hanno arrestato il penultimo latitante di Cosa nostra a Palermo, accusato di mafia e estorsione, Salvatore Lauricella, 57 anni, ricercato dal 3 ottobre 2005, boss delle estorsioni e della gestione degli affari di Cosa nostra nel centro storico, detto “scintillone“ cioé elegantone. Ecco le immagini dell’arresto. Foto di Igor Petyx
Pinocchietti bianchi, calze a strisce, scarpe da tennis blu, maglietta a maniche corte gialla, foulard rosso al collo, fascia rossa alla “Rambo“ sulla fronte, barba bianca incolta, in mano un sacchetto con un coltellino, guanti in lattice, un asciugamano, 40 euro in tasca e niente telefonino, andatura zoppicante. Così si è presentato agli agenti che l’hanno arrestato il penultimo latitante di Cosa nostra a Palermo, accusato di mafia e estorsione, Salvatore Lauricella, 57 anni, ricercato dal 3 ottobre 2005, boss delle estorsioni e della gestione degli affari di Cosa nostra nel centro storico, detto “scintillone“ cioé  elegantone. Ecco le immagini dell’arresto. Foto di Igor Petyx