Via Barone rosso a Villabate, è polemica

VILLABATE. Una via per ricordare il generale nazista Erwin Rommel e un'altra dedicata a Manfred von Richthofen, asso dell'aviazione tedesca, entrato nella leggenda con il soprannome di 'Barone rosso'. L'idea è venuta a Gaetano Di Chiara, sindaco di Villabate, comune alle porte di Palermo, che con la giunta ha deliberato l'intitolazione di alcune nuove strade. La notizia, pubblicata sull'edizione palermitana di Repubblica, ha acceso il dibattito. Il consigliere comunale Antonino Retaggio, che ha sollevato la vicenda, lamenta la mancata intitolazione di una strada a Giovanni Militello, cittadino di Villabate, che fu catturato sul fronte russo e deportato nel campo di concentramento di Alterngrabow. Il sindaco ribatte ricordando "di aver intitolato strade a Rosario Livatino, a Peppino Impastato e a Enrico Berlinguer, nonché a due eroi di guerra villabatesi Giovanni Militello e Luciano Castello". "Ringraziamo il consigliere di minoranza - dice il sindaco - perché con la sua sterile polemica ci ha consentito di pubblicizzare quanto messo in atto da quest'amministrazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati