Gli organi di Licitra salvano tre pazienti

Trapiantati il fegato e i reni del tenore dichiarato ieri mattina in morte celebrale dopo 9 giorni di coma. Le cornee sono state depositate alla Banca degli occhi di Palermo

PALERMO. Gli organi del tenore Salvatore Licitra, dichiarato ieri mattina in morte cerebrale dopo nove giorni di coma in seguito a un incidente stradale, hanno salvato
tre pazienti in lista d'attesa. Lo dice il centro regionale trapianti.
Il fegato è stato trapiantato all'Ismett di Palermo su un paziente di 53 anni di Catania. Trapiantato anche all'Ismett il rene sinistro assegnato a un uomo di 57 anni di Palermo.  Il rene destro è stato trapiantato al Civico di Palermo su un paziente di 37 anni di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina. Le cornee sono state depositate alla Banca degli occhi dell'ospedale Cervello di Palermo dove verranno messe in coltura per essere poi utilizzate. Non sono stati prelevati cuore e polmoni perché non idonei al trapianto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati