Palermo, Briguglio "lancia" la candidatura a sindaco della Bongiorno

L'annuncio arriva dal coordinatore regionale di Fli che dice: "Le chiederemo di sciogliere la riserva della sua nomina"

Sicilia, Politica

ROMA. "Entro questo mese, con tutta la classe dirigente siciliana e in particolare con i colleghi Lo Presti, Granata e Aricò, chiederemo a Giulia Bongiorno di sciogliere la riserva della sua candidatura a sindaco di Palermo e chiederemo al presidente Fini e al vicepresidente di Fli Bocchino di proporla come candidatura simbolico-politica nazionale di tutto il Terzo Polo".
Così Carmelo Briguglio, vicepresidente dei deputati di Fli e coordinatore regionale del partito in Sicilia, lancia pubblicamente la candidatura di Giulia Bongiorno, deputata di Fli e presidente della Commissione Giustizia alla Camera quale candidata a sindaco di Palermo.
"Comprendiamo le difficoltà di natura familiare e professionale di Giulia- aggiunge Briguglio - ma l'Italia si ricostruisce dalle grandi città con personalità credibili e di alto profilo e lei lo è".
"E' un momento - conclude l'esponente di Fli - in cui la Nazione e la nostra Regione hanno bisogno dei migliori e viene il momento in cui ciascuno di noi ha il dovere di fare dono di sé".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati