Palermo, i coperchi dei cassonetti distrutti

E' una domanda che mi faccio sempre, perché i coperchi dei cassonetti a Palermo non esistono? Perché l'Amia si ostina a comprare dei contenitori della netturbe con i coperchi (a parte il fatto che la durata di tali contenitori è di pochi anni per via di un rapido deterioramento opppure perché fatti interamente di plastica con spreco ogni volta di pubblico denaro) se dopo pochi giorni vengono distrutti con tutto il complicato meccanismo a pedale fatto apposta per agevolare le persone anziane. Propongo quindi che nel prossimo appalto sia preso in considerazione l'acquisto di cassonetti a cielo aperto, il che comporterebbe un notevole risparmio di spesa.
Giuseppe Traina, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati