Licitra, condizioni stazionarie ma è gravissimo

Il tenore, 43 anni, è ricoverato da ieri all’ospedale Garibaldi di Catania dopo l’incidente stradale nel Ragusano

CATANIA. Condizioni stazionarie ma quadro clinico compromesso: è in  coma e in gravissime condizioni di salute  Salvatore Licitra, 43 anni, uno dei più grandi tenori del repertorio drammatico italiano, ricoverato da ieri nell'ospedale Garibaldi di Catania per le ferite riportate in un incidente stradale nel Ragusano. Sottoposto a un delicato intervento chirurgico per la riduzione di vasti edemi per traumi al cranio, alla faccia e al torace.      
Licitra ha debuttato nel 1998 in Un ballo in maschera di Verdi al Teatro Regio di Parma, si è poi esibito alla Scala e nei principali teatri del mondo. L'incidente è avvenuto alle 22.30 della sera tra sabato e domenica scorsi, nella centrale via Micciché di Donnalucata, frazione marinara di Scicli. Sembra che il tenore non portasse il casco, al contrario della fidanzata, una cinese di Shangai di 29 anni, che lo indossava. Licitra, la cui famiglia è originaria di Acate, era in zona per trascorrere un periodo di vacanza in attesa di ricevere il premio 'Ragusani nel mondo', che gli sarebbe stato consegnato a Ragusa il prossimo 3 settembre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati