Palermo, tentano una rapina in villa: arrestati tre giovani

Sono stati sorpresi dagli agenti mentre erano accovacciati e nascosti sul tetto di una dependance. Denunciati in stato di libertà anche due minorenni

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Arrestati tre giovani palermitani responsabili del reato di tentato furto aggravato in concorso.
Gli agenti della polizia di Stato appartenenti all’ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico hanno colto in flagrante, mentre tentavano di svaligiare una villa in via Castelforte, Domenico D’Anna di 19 anni, pregiudicato, Alireza Sali, anche lui 19enne pregiudicato domiciliato presso il campo nomadi, e Kevin Gallo, 18 anni.
Per lo stesso reato, sono stati indagati in stato di libertà anche due minorenni, N. M. e A. N.
L’arresto è maturato in seguito ad una segnalazione anonima giunta al “113” con cui venivano segnalati dei rumori sospetti provenienti all’interno di una villa di via Castelforte.
Non appena giunti sul posto, gli agenti hanno subito notato una Renault Clio con a bordo due persone che, alla vista dei poliziotti, hanno fatto una chiamata.
Così, visti anche i segni di scasso di una finestra, i poliziotti sono entrati nella villa e hanno sorpreso i tre giovani accovacciati e nascosti sul tetto di una dependance.
I cinque sono stati poi accompagnati presso gli uffici di polizia: per i tre maggiorenni è scattato l’arresto, mentre gli altri due più piccoli, che facevano da “palo” all’interno della Renault Clio, sono stati denunciati in stato di libertà ed affidati alle rispettive famiglie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati