"Deteneva armi e munizioni", arrestato un messinese

MESSINA. La polizia ha arrestato a Messina il sorvegliato speciale Giovanni Schepis, 44 anni, con l'accusa di detenzione illegale di arma da fuoco e di proiettili di vario calibro. Nel corso di una perquisizione in una fallegnameria dove l'uomo lavora, sono stati trovati tra un soppalco ed il tetto di un bagno, un revolver calibro 38 privo di matricola e 22 proiettili del medesimo calibro. In un altro box sempre di Schepis nel rione di S. Lucia Sopra Contesse gli agenti hanno trovato un caricatore vuoto per pistola da 13 colpi, una bottiglietta in vetro di color blu contenente 44 proiettili di vario calibro ed una cartuccia calibro 38 special. L'uomo è stato anche denunciato perché non ha osservato gli obblighi della Sorveglianza Speciale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati