Messina, donna in coma muore 8 mesi dopo il parto

A perdere la vita è Barbara Carmisciano, 40 anni, riginaria di Vallelunga, ma residente a Villalba, nel Nisseno

VILLALBA. E' morta, dopo quasi otto mesi di coma, Barbara Carmisciano, la partoriente di 40 anni originaria di Vallelunga, ma residente a Villalba (Cl). La donna era entrata in coma il 31 dicembre scorso, subito dopo avere dato alla luce il suo primogenito, Vincenzo. La paziente, che non si era mai più risvegliata, è deceduta nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Papardo", a Messina, dove si trovava ricoverata. In queste ore l'autorità giudiziaria sta notificando la modifica del capo d'imputazione nei confronti di sanitari e paramedici che hanno assistito la donna: da lesioni gravissime a omicidio colposo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati