Quelle vacanze senz'acqua

Buongiorno,
con la presente intendo segnalare la mancanza di rispetto nei confronti dei turisti e villeggianti che ogni anno vengono a trascorrere le vacanze a Finale di Pollina contribuendo all'economia locale spendendo soldi in supermercati, pizzerie, negozi e attraverso il pagamento delle tasse. Non è accettabile l'interruzione dell'erogazione dell'acqua potabile, tutti i giorni nella fascia serale del mese di agosto. Sperando che questa segnalazione possa avere un seguito positivo, porgo cordiali saluti.
Gaetano Sutera

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati