Sparano fuochi d'artificio e provocano incendi: due denunciati

PETRALIA SOTTANA. I carabinieri di Petralia  Sottana (Pa) hanno denunciato C.B., 35 anni, titolare di una  ditta di giochi pirotecnici, e M.D., 60, operaio della stessa  ditta, per incendio colposo in concorso. I fatti risalgono alla  sera di Ferragosto: per celebrare Maria Santissima dell'Alto, il  Comune e la parrocchia del piccolo centro madonita hanno  organizzato una serie interminabile di giochi pirotecnici che  hanno innescato una serie d'incendi. Le fiamme hanno interessato  alcuni terreni privati e sono state fermate a pochi metri dal  cimitero del paese. Sul posto sono intervenuti i militari, i  vigili del fuoco del distaccamento di Petralia Soprana (Pa) e la  squadra antincendio della Forestale. Le fiamme hanno lambito  anche alcune case di via Allarello, sulla Statale 120 e in via  Garibaldi, creando pericolo per l'incolumità degli persone.  Solo per un caso non si sono registrati danni più gravi. I  carabinieri hanno inoltre sequestrato cinque mortai, utilizzati  allo sparo, che non risultavano indicati nell'autorizzazione  comunale per l'esercizio dell'attività  pirotecnica e 10 giochi  pirotecnici inesplosi del diametro di 7,65 cm. Le indagini sono  ancora in corso. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati