Rapina in trasferta, presi 4 palermitani

PISA. Sono state decisive le immagini della videosorveglianza grazie alle quali in due mesi i carabinieri del nucleo investigativo di Pisa e della compagnia di San Miniato (Pisa) hanno dato un volto e un nome ai quattro rapinatori che il 3 giugno scorso avevano rapinato la filiale della banca Unicredit di Ponte a Egola (Pisa), fuggendo con un
bottino di circa 50 mila euro, dopo avere immobilizzato in uno sgabuzzino gli impiegati.
In manette, in seguito a un'ordinanza di custodia cautelare eseguita nei giorni scorsi, sono finiti quattro palermitani, tutti già noti alle forze dell'ordine: Giuseppe Balzamo, 50
anni, Antonio Riina, 40 anni, Giuseppe Grilletto, 56 anni e Luigi Saladino 58 anni. I malviventi avevano agito con freddezza, ma a volto scoperto e minacciato gli impiegati per non farli reagire, poi costrinsero la direttrice dell'ufficio ad aprire il bancomat e consegnare loro il denaro contenuto all'interno dello sportello automatico. Prima di fuggire i rapinatori rinchiusero  gli impiegati nel bagno legandoli con delle fascette di plastica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati