Immigrazione, rivolta nel centro di accoglienza di Pantelleria

Un gruppo di tunisini ha appiccato il fuoco a materassi e suppellettili. Soccorse ottante persone, fuggiti alcuni extracomunitari

PALERMO. Un gruppo di migranti tunisini, ospiti del centro di accoglienza di Pantelleria, ieri ha appiccato il fuoco a materassi e suppellettili. Le fiamme si sono propagate all'intera struttura e sono intervenuti i vigili del fuoco.
Ottanta persone, come riporta oggi il Giornale di Sicilia, sono state soccorse dai carabinieri e dai militari della Finanza e fatte uscire dalla struttura; alcuni extracomunitari sono invece riusciti a fuggire e non sono stati ancora rintracciati. Non è la prima volta che nel centro si verificano disordini: due episodi simili si sono verificati a luglio e all'inizio di agosto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati