Ragusa, bancario muore dopo una flebo in ospedale: indagini in corso

Orazio Giunta, 57 anni, è deceduto al "Civile", mentre era in cura per un versamento pleurico. Durante la procedura l'uomo ha avuto un malore. I familiari hanno esposto denuncia. E' il terzo caso in pochi giorni nella città iblea

RAGUSA. Un bancario, Orazio Giunta, 57 anni, è morto nell'Ospedale 'Civile' di Ragusa dopo che gli era stata applicata una flebo per curare un versamento pleurico, precedentemente diagnosticato. Durante la procedura l'uomo avrebbe avvertito un formicolio alle dita tanto che un infermiere aveva deciso di interrompere l'immissione del medicinale in vena. Da quel momento, secondo quanto riferiscono i familiari, Orazio Giunta avrebbe avuto un eccessiva sudorazione e improvvisamente sarebbe morto. E' il terzo caso di decessi in ospedali in tre giorni nel ragusano e il secondo che riguarda il Civile di Ragusa. I carabinieri dopo la denuncia dei familiari, hanno sequestrato la cartella clinica e la Procura della Repubblica ha già disposto l'autopsia per accertare eventuali responsabilità dei medici. Giunta era sposato ed aveva due figlie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati