Vigili del fuoco, capo dipartimento a Lampedusa: "Siamo in prima linea"

LAMPEDUSA. Il capo dipartimento dei vigili del fuoco Francesco Paolo Tronca ha visitato oggi la sede dei vigili del fuoco a Lampedusa per verificare la situazione del soccorso tecnico urgente presente sull'isola, dove saranno inviate altri quattro pompieri in vista del maggiore flusso turistico, che si aggiungono al dispositivo di soccorso, già potenziato negli ultimi mesi per l'emergenza immigrati. Tronca ha detto che "gli uomini e le donne del corpo nazionale dei vigili del fuoco sono in prima linea, come corpo tecnico dello Stato; a questi va garantito il giusto riconoscimento in termini di dotazioni di mezzi più avanzati tecnologicamente e più efficienti". Con Tronca c'erano il prefetto di Agrigento Francesca Ferrandino e il comandante dei vigili del fuoco di Agrigento Francesco Rizzo. Il capo dei vigili del fuoco ha poi incontrato il sindaco di Lampedusa Bernardino De Rubeis e la senatrice Angela Maraventano. Il sindaco ha annunciato che il Consiglio comunale ha proposto al presidente della Repubblica di attribuire un'onorificenza ai vigili del fuoco che hanno contribuito al soccorso e recupero degli ultimi migranti morti in mare, mentre il Consiglio intende mettere a disposizione un locale del Comunale quale sede dei soccorsi terrestri a Lampedusa e un altro a Linosa. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati