Ragusa, anziano muore in ospedale: tre medici denunciati

Secondo i parenti un pensionato di 80 anni è deceduto perchè i sanitari non sarebbero intervenuti prontamente effettuando in ritardo una trasfuzione di sangue, nonostante si trattasse di un paziente anemico

RAGUSA. Ricoverato d'urgenza al pronto soccorso dell'Ospedale di Ragusa, un pensionato di 80 anni di Ragusa è morto perché, secondo la denuncia presentata dai familiari ai carabinieri del Nas, i sanitari non sarebbero intervenuti prontamente effettuando in ritardo una trasfusione di sangue, nonostante si trattasse di un paziente anemico. Il pesante calo di emoglobina infatti è stato fatale per l'anziano che poco dopo è deceduto.     La Procura della Repubblica di Ragusa ha aperto un'inchiesta e i Nas hanno proceduto a denunciare tre medici. Ragusa. C'é da verificare l'eventuale negligenza dei sanitari che non si sarebbero attivati nei tempi previsti dalla patologia presentata dall'anziano. I Nas hanno già sequestrato tutta la documentazione sanitaria del pronto soccorso per il giorno di ricovero del pensionato per ricostruire i momenti in cui l'uomo é rimasto in ospedale senza ricevere cure

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati