Passeggero infartuato soccorso in mare

L'uomo era a bordo di un traghetto partito da Palermo e diretto a Napoli. La nave, giunta ad Ustica, ha invertito la rotta e il paziente è stato poi trasbordato su una motovedetta e condotto nel capoluogo siciliano

PALERMO. Un passeggero ha avuto un infarto mentre era a bordo del traghetto "Rubattino" della compagnia Tirrenia, partito dalle 20.15 da Palermo e diretto a Napoli. La nave, giunta a Ustica, ha invertito la rotta ed è stata raggiunta da un mezzo della capitaneria di porto. L'infartuato é stato trasbordato, attraverso il portellone sulla fiancata di poppa, sulla motovedetta e condotto a Palermo.    A quel punto la nave ha ripreso la navigazione ed è giunta alle 6.30 a Napoli, senza alcun ritardo. "Il comportamento dell'equipaggio - dice uno dei passeggeri, Giuseppe Perdichizzi, che viaggiava con la moglie Anna - è stato esemplare: non ci siamo accorti di nulla fino al trasbordo e siamo arrivati in perfetto orario a destinazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati