Palermo, ancora cumuli di rifiuti e cassonetti in fiamme

In alcune zone della città è ancora emergenza. A piazza Garraffello, nel cuore dello storico mercato della Vucciria, c'é una vera e propria discarica a cielo aperto con divani, sedie e rifiuti di ogni tipo. Ma l'Amia smentisce: "La raccolta funziona"

PALERMO. Cumuli di rifiuti e cassonetti della spazzatura in fiamme la scorsa notte a Palermo, dove in alcune zone del centro è ancora emergenza. A piazza Garraffello, nel cuore dello storico mercato della Vucciria, c'é una vera e propria discarica a cielo aperto con divani, sedie e rifiuti di ogni tipo. Pochi metri più in là, in via Argenteria, nei pressi della Chiesa di Sant' Eulalia ai Catalani, sede dell'Istituto di lingua spagnola Cervantes, i sacchi della spazzatura sono sparsi a macchia di leopardo un po' ovunque e i residenti lamentano la presenza di ratti e insetti e rischi per la salute. Una scena che si ripete in un altro mercato storico della città: Borgo Vecchio. Da giorni, in via Quintino Sella, nei pressi dell'Istituto autonomo case popolari, a ridosso dei cassonnetti ci sono cumuli della spazzatura, che i residenti nel tardo pomeriggio bagnano con dell'acqua per precauzione ed evitare che durante la notte possano andare a fuoco. Sacchetti dell'immondizia e rifiuti sparsi anche a ridosso di alcune aiuole e nei marciapiedi di via Enrico Albanese.


"E' priva di fondamento la notizia sulla presenza di enormi cumuli di rifiuti nel centro di Palermo, tendete a sostenere che la raccolta non funziona". Lo dice l'Amia in una nota.   "A seguito di sopralluogo - continua - abbiamo verificato che in piazza Garraffello i cassonetti sono stati regolarmente svuotati la notte scorsa. Nei pressi ci sono solo rifiuti ingombranti che saranno tolti questa notte. In via Argenteria non si è riscontrata presenza di sacchetti. Si è riformata una discarica storica di materiali vari, che sarà bonificata per l'ennesima volta".    "In via Quintino Sella non ci sono rifiuti nei cassonetti. - conclude la nota -  Per strada ci sono inerti, probabilmente abbandonati da un vicino cantiere edile. In via Albanese, zona del porta a porta, ci sono dei sacchetti abbandonati da residenti attorno ad una campana per la raccolta del vetro".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati