Iblis, scarcerati due indagati

Tornano in libertà l'avvocato civilista Agatino Santagati e dell'imprenditore Felice Naselli, arrestati nel novembre dello scorso anno nell'ambito dell'inchiesta

CATANIA. Il gup di Catania Alfredo Gari ha disposto la scarcerazione dell'avvocato civilista Agatino Santagati e dell'imprenditore Felice Naselli, arrestati nel novembre dello scorso anno nell'ambito dell'inchiesta "Iblis" perché ritenuti i riciclatori della cosca Ercolano nell'operazione del centro commerciale "La Tenutella" di Misterbianco. Dovranno essere invece ancora esaminate le richieste di scarcerazione presentate dai legali di altri due imprenditori indagati per la stessa vicenda, Rosario Ragusa e Giovanni D'Urso. Nei giorni scorsi la Corte di Cassazione aveva annullato, con rinvio a un nuovo collegio del Tribunale del Riesame di Catania, l'ordinanza di custodia cautelare a carico dei quattro indagati dell'inchiesta "Iblis" su presunti rapporti tra mafia, politica e imprenditoria, in cui sono coinvolti il presidente della Regione Raffaele Lombardo e il fratello Angelo deputato nazionale del Mpa. La posizione di entrambi è stata stralciata

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati