Formazione, accordo ministero-Regione: cassa integrazione per mille dipendenti

La somma stanziata ammonta a 10 milioni di euro, che si aggiungono ai 50 milioni già previsti per gli ammortizzatori sociali in deroga. "Sono circa mille - dice l'assessore regionale alla Formazione, Mario Centorrino - i lavoratori esclusi dal Prof 2011, che potranno beneficiarne"

PALERMO. E' stata raggiunta l'intesa sulla cassa integrazione in deroga per i circa 2.500 dipendenti degli enti di formazione tra il ministero del Lavoro e la Regione siciliana. La somma stanziata ammonta a 10 milioni di euro, che si aggiungono ai 50 milioni già previsti per gli ammortizzatori sociali in deroga.     "Sono circa mille - dice l'assessore regionale alla Formazione, Mario Centorrino - i lavoratori degli enti di formazione, esclusi dal Prof 2011, che potranno beneficiarne".    "Speriamo per il minor tempo possibile - aggiunge - Insieme all'assessorato al Lavoro stiamo lavorando a misure per il reinserimento di questo personale". L'accordo tra ministero e Regione sarà firmato nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati