Confcommercio: "Male la stagione dei saldi in Sicilia"

Siracusa registra il dato peggiore con una flessione delle vendite tra il 30 e il 40 per cento. A Ragusa e Messina il calo è del 20 per cento, a Palermo e Agrigento intorno al 10-15 per cento. E ancora: a Caltanissetta e Catania la diminuzione è del 10%; a Enna del 5 per cento

PALERMO. Male i saldi estivi in Sicilia, con un trend in calo rispetto al 2010. Lo rileva la Confcommercio siciliana monitorando l'andamento degli sconti in otto provincie su nove. Siracusa registra il dato peggiore con una flessione delle vendite tra il 30 e il 40 per cento. A Ragusa e Messina il calo è del 20 per cento, a Palermo e Agrigento intorno al 10-15 per cento. E ancora: a Caltanissetta e Catania la diminuzione è del 10%; a Enna del 5 per cento. Non pervenuto il dato della provincia di Trapani

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati