Cipe, Lombardo: sbloccati 686 milioni per il mutuo della sanità

PALERMO. Oltre ai fondi per alcune infrastrutture, il Cipe ha assegnato alla Sicilia anche 686 milioni di euro di fondi Fas con i quali la Regione coprirà le rate del mutuo della sanità. Lo annuncia il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, che ha partecipato con gli altri governatori del Sud alla riunione del Comitato.
"Abbiamo ottenuto queste risorse dopo un lungo confronto - dice il governatore - e va riconosciuto l'impegno del ministro Fitto. Non c'é dubbio che affronteremo il resto dell'anno con più serenità, adesso possiamo concentrarci sulle grandi riforme per la Sicilia e sui tagli agli sprechi". Sono quattro le rate del mutuo della sanità, contratto per far fronte ai debiti legati agli anni precedenti. "Va sottolineato - aggiunge il presidente Lombardo - anche il positivo sblocco dei finanziamenti di opere molto importanti come la Catania-Ragusa, la Nord-Sud, e tantissime piccole e medie opere. Si interverrà, finalmente, sulla tratta ferroviaria Catania-Palermo, un tragitto oggi percorso a passo di lumaca. Contiamo di abbatterne il tempo di percorrenza da 4,5 ore a 2 ore e 11 minuti. E' stata una giornata molto positiva - conclude - ora andiamo avanti per la realizzazione di queste infrastrutture".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati