Abusivismo a Niscemi, coniugi fanno da scudo e evitano demolizione casa

NISCEMI. Facendo scudo davanti la ruspa, una coppia di coniugi, Salvatore Ingallina di 49 anni e Rosaria Cona di 45 anni, ha impedito l'abbattimento della propria casa abusiva a Niscemi (Cl), acquistata per lasciarla in dote alla figlia.
Il gesto della coppia ha costretto le forze dell'ordine e l'ufficiale giudiziario a interrompere l'esecuzione. Il sindaco Giovanni Di Martino ha informato di quanto accaduto in via Resistenza il prefetto di Caltanissetta, Umberto Guidato. Al prefetto è stato chiesto di convocare un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica per affrontare la situazione poiché sono diversi gli immobili abusivi da abbattere a Niscemi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati