Omicidio-suicidio a Termini: la notizia arriva alla riunione Fiat

Il tragico gesto dell'ex operaio dell'azienda, Agostino Bova, appresa al ministero dello Sviluppo, dove è in corso una riunione tra i dirigenti del Lingotto, i sindacati e i rappresentanti delle istituzioni locali. Ad informare i dirigenti il sindaco Salvatore Burrafato

Sicilia, Cronaca

TERMINI IMERESE. La notizia dell'omicidio-suicidio dell'ex operaio della Fiat, Agostino Bova, che dopo aver ammazzato la moglie e avere ferito la figlia si è ucciso, è arrivata anche al ministero per lo Sviluppo, dove è in corso una riunione tra i dirigenti del Lingotto, i sindacati e rappresentanti delle istituzioni locali per discutere del futuro dello stabilimento di Termini Imerese, che l'azienda automobilistica ha deciso di chiudere a fine anno.    E' stato il sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato, a informare i dirigenti di Fiat e i funzionari del ministero del gesto compiuto dall'ex operaio, licenziato circa un anno e mezzo fa per motivi disciplinari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati