Valigia incustodita, falso allarme alla stazione di Oslo

Bloccata la circolazione di treni e autobus. Trovato un deposito segreto di esplosivi nella fattoria del killer

OSLO. Parte della stazione centrale di Oslo è stata evacuata in seguito al ritrovamento di un bagaglio sospetto. "Una valigia apparentemente senza proprietario è stata trovata accanto al binario numero 19. La zona circostante è stata evacuata. "Non è stato trovato nulla di sospetto" dopo le verifiche sui bagagli a bordo di un autobus che avevano destato allarme questa mattina alla stazione centrale di Oslo: lo ha confermato il sovrintendente della polizia locale, Tore Borstad. Con il cessato allarme, polizia, vigili del fuoco, artificieri e ambulanze stanno lasciando il posto. I passeggeri possono di nuovo avere accesso alla stazione dei pullman, precedentemente chiusa al pubblico per le verifiche.


Intanto, un deposito segreto di esplosivi è stato scoperto dalla polizia norvegese nella fattoria di Anders Behring Breivik, il killer estremista che venerdi ha ucciso 76 persone in un duplice attentato a Olso e sull'isolotto di Utoya. Lo ha detto il procuratore Trine Dyngeland aggiungendo che gli esplosivi sono stati distrutti con una esplosione controllata. "E' stato trovato un nascondiglio di esplosivi e la polizia ha proceduto a distruggerli con una esplosione controllata", ha detto il all'agenzia Reuters la signora Dyngeland. L'operazione non ha presentato problemi e nessuno è rimasto ferito, ha affermato, senza aggiungere particolari sul quantitativo di esplosivo scoperto.


La fattoria dove Breivik aveva avviato un'attività agricola é situata a Rena, a circa 160 chilometri a nord di Oslo. La polizia ritiene che l'autore della doppia strage di venerdi abbia confezionato la bomba fatta esplodere nel centro di Oslo utilizzando fertilizzanti acquistati per la sua fattoria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati