Abusivismo, a Lipari novantacinquenne patteggia la pena

LIPARI. All'udienza di fronte al giudice Ennio Fiocco, la signora Adele Turchio, di anni 95, ha patteggiato la condanna ad euro 600 di ammenda per i reati di abuso edilizio, ottenendo il beneficio della sospensione condizionale della pena. L'anziana aveva realizzato costruzioni in cemento armato senza preavviso al Genio civile e senza un progetto redatto da un tecnico abilitato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati