Alga tossica, Asp Catania: diminuita densità

CATANIA. "Le cellule algali riferibili al genere Ostreopsis ovata, più comunemente conosciuta con il nome di alga tossica, presentano una densità pari a 804 cellule/litro, di molto inferiore al valore di attenzione indicato nelle linee guida ministeriali di 10mila cellule/litro". La rassicurazione in riferimento all'allerta scattata nelle scorse settimane per la fioritura algale, arriva dal direttore generale dell'Asp Catania Giuseppe Calaciura dopo i risultati emersi dall'ultimo monitoraggio ricognitivo-analitico effettuato dall'Arpa il 21 luglio scorso presso il punto di monitoraggio ambientale del comune di Aci Castello "La fioritura avvenuta nelle scorse settimane, che comunque non ha fatto registrare casi di intossicazione da alga - ha aggiunto - era probabilmente legata ad alcune condizioni quali il limitato ricircolo dell'acqua marina e l'elevata temperature della stessa (superiori a 25°C): grazie alle correnti e alle condizioni climatiche ventose degli ultimi giorni, la quantità di cellule è notevolmente diminuita". Per quanto riguarda gli aspetti igienico-sanitari, ai fini della tutela e salvaguardia della pubblica salute, il Servizio igiene ambienti di vita (Siav) continuerà a vigilare in accordo con gli enti regionali preposti. "Seguendo le linee guida dettate dall'assessorato regionale alla Salute - ha spiegato il dirigente medico Rossana Lo Faro - é stato definito un percorso metodologico dei lavori che prevede lo studio delle caratteristiche geomorfologiche delle zone a scarso idrodinamismo delle acque marine e una fase operativa di informazione agli utenti nel momento in cui si dovesse verificare il superamento dei limiti stabiliti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati