Speronato un peschereccio siciliano: un marinaio ferito

SIRACUSA. Ieri sera intorno alle 21 un motopesca italiano - il Mariella di Siracusa - che pescava in acque Sar (Ricerca e soccorso) maltesi è stato speronato da un mercantile che non si è fermato dopo lo scontro. Il peschereccio ha lanciato un 'may day', ma ha poi rassicurato indicando che poteva raggiungere con propri mezzi il porto di Siracusa, dove è arrivato alle 4 e 20 con la prua rovinata. Un marinaio è stato lievemente ferito ed è stato trasportato in ospedale per accertamenti. E' quanto fa sapere la Guardia costiera.    Un velivolo della Guardia di finanza, che aveva sentito il 'may day', ha avvistato una nave nelle vicinanze dello scontro; é stata quindi avvisata la centrale operativa di Roma che, tramite i tracciati, ha individuato una nave con bandiera panamense che potrebbe essere quella che ha provocato l'incidente. Il mercantile si sta dirigendo il porto di Damietta, in Egitto, dove arriverà nella serata di dopodomani. Dalla Guardia costiera è partita una richiesta alle autorità egiziane affinché si compia un'ispezione a bordo della nave.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati