Smog, assolti Cammarata ed ex assessori

Prosciolti dall’accusa di omissione d’atti d’ufficio il sindaco, Ceraulo e Avanti. “I fatti non sussistono”

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Il sindaco di Palermo Diego Cammarata e gli ex assessori all'Ambiente Lorenzo Ceraulo e Giovanni Avanti, attuale presidente della Provincia, sono stati assolti dall'accusa di omissione d'atti d'ufficio dai giudici della terza sezione del tribunale presieduta da Vivetta Massa. Per l'accusa, che aveva chiesto pene comprese fra i 2 anni e i 2 anni e dieci mesi, gli amministratori non avrebbero adottato provvedimenti idonei a contrastare lo smog in città che aveva superato i limiti previsti dalla legge. Per il collegio "i fatti contestati ai tre imputati non sussistono".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati