Palermo, convegno Amg su illuminazione pubblica

PALERMO. Una panoramica sulla situazione attuale degli impianti di illuminazione della città di Palermo per parlare di futuro, delle tecnologie migliori, che coniughino innovazione, affidabilità e durata, da adottare in vista del rinnovo di una parte consistente di punti luce con i fondi Fas-Cipe. La mappa dello stato reale degli impianti sarà tracciata, come spunto per guardare alle prospettive per gli interventi ormai prossimi, nel corso di un convegno organizzato da Amg Energia Spa (società controllata dal Comune che si occupa di distribuzione di gas, energia e illuminazione pubblica) in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni dell'Università degli studi di Palermo. La tavola rotonda sul tema "Illuminazione pubblica a Palermo tra realtà e prospettive" si svolgerà lunedì 11 luglio, a partire dalle 9.30, presso l'aula Gaetano Savagnone del Dipartimento di Ingegneria Elettrica (edificio 9, viale delle Scienze).
Tra i partecipanti è prevista la presenza del sindaco, Diego Cammarata, del rettore Roberto Lagalla, del direttore del Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Luigi Dusonchet, di un'ampia rappresentanza dell'Ordine degli Ingegneri e di quello degli Architetti di Palermo. "Partiamo dal presente per parlare di quello che sarà il futuro degli impianti della città. - spiega il presidente Greco - Stiamo lavorando alla progettazione degli interventi che, utilizzando i fondi Fas-Cipe, permetteranno il rifacimento di una buona parte dei punti luce più vecchi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati