Immigrazione, arrestati tre scafisti

LAMPEDUSA. Tre extracomunitari ritenuti gli scafisti dell'imbarcazione con la quale il 19 maggio scorso sono sbarcati 494 migranti a Lampedusa sono stati arrestati dalla polizia di Stato. Sono Abdelrouf Salem, di 49 anni, originario del Bangladesh l'algerino Arbi Boudiaf, di 27 anni, e il marocchino Mustapha Mecmachi, di 32.     Nei loro confronti il Gip di Agrigento, Luca D'Addario, su richiesta del procuratore capo Renato Di Natale, dell'aggiunto Ignazio Fonzo e del sostituto Giacomo Forte, ha emesso un ordine di custodia cautelare in carcere per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il provvedimento è stato eseguito da agenti della squadra mobile di Agrigento in collaborazione con le Questure di Torino, Bari e Taranto.    Dalle indagini è emerso che il barcone era salpato dal porto di Janzour, in Libia, all'alba del giorno 17 maggio e che i clandestini hanno pagato per il viaggio una cifra compresa tra i 600 e gli 800 dollari ciascuno. Diversi migranti hanno dichiarato che alle operazioni di imbarco che hanno preceduto la partenza erano presenti numerosi militari libici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati