Gesip, Cammarata conferma: "In arrivo 45 milioni di euro"

Il governo nazionale è in procinto di trasferite al Comune di Palermo i fondi per la prosecuzione dei servizi. Lo ha annunciato il sindaco che ha dato disposizione per l'approvazione da parte della giunta di un apposito emendamento al bilancio 2011

PALERMO. Il governo nazionale è in procinto di trasferite al Comune di Palermo 45 milioni di euro per la prosecuzione dei servizi della Gesip. Lo conferma il sindaco Diego Cammarata che ha dato disposizione per l'approvazione da parte della giunta di un apposito emendamento al bilancio 2011 per il finanziamento in arrivo.   


La Giunta dovrà predisporre gli atti per l'affidamento dei servizi di pulizia degli uffici comunali, delle scuole e del canile municipale e delle attività cimiteriali, in conformità al provvedimento del Governo nazionale.    La direttiva del sindaco, si spiega in una nota, si è resa necessaria per far sì che l'approvazione del bilancio avvenga nel più breve tempo possibile e che le risorse trasferite dal Governo nazionale siano rese immediatamente utilizzabili.    


Cammarata ha invitato il presidente del Consiglio comunale a convocare le sedute d'aula senza soluzione di continuità, comprese le giornate prefestive e festive, per permettere non solo l'utilizzazione dei fondi per Gesip, i cui servizi sono attualmente garantiti fino al prossimo 16 luglio, ma anche  il regolare svolgimento del Festino di S. Rosalia.    "Ogni ora non utilizzata per il raggiungimento dell'approvazione del bilancio - scrive Cammarata - e non dedicata ai lavori d'aula comprometterà irrimediabilmente il raggiungimento di questi obiettivi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati