Truffa alle assicurazioni, 67 indagati nel Nisseno

Denunciavano incidenti mai accaduti e falsificavano i documenti con il modulo di contestazione amichevole. Oltre 127mila euro di risarcimenti danni indebitamente percepiti

NISCEMI. Sessantasette persone indagate a vario titolo per truffa alle assicurazioni e oltre 127 mila euro di risarcimenti danni indebitamente percepiti. E' il bilancio di una indagine condotta dai poliziotti del commissariato di Niscemi, in provincia di Caltanissetta e della Procura della Repubblica di Caltagirone. Secondo quatto accertato, gli indagati denunciavano incidenti mai accaduti e falsificavano o alteravano la relativa documentazione attraverso il modulo di contestazione amichevole. In alcuni casi le truffe sono state messe a segno da interi nuclei familiari. Tra i denunciati anche pregiudicati come Giuseppe Tramontana, 32 anni, con precedenti per truffa all'Inps e arrestato ad aprile per il reato di estorsione proprio per una vicenda legata ad un falso sinistro stradale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati