Il mercato ruota tutto intorno a Pastore

L'ambito "gioiellino" argentino può determinare nel bene e nel male le prossime mosse di mercato della coppia Zamparini-Sogliano. Da ieri al via il ritiro

PALERMO. Tutto ruota intorno a Pastore. Il 'gioiellino' argentino, ambito finora a parole e sui giornali dai più grossi club del mondo, Roma compresa (per via della smisurata ammirazione che il ds giallorosso Sabatini nutre per lui), può determinare nel bene e nel male le prossime mosse di mercato della coppia Zamparini-Sogliano.
"Se Pastore verrà ceduto - ha detto ieri, nel giorno del raduno della squadra di Pioli, lo stesso Zamparini - la cifra ricavata verrà reinvestita, altrimenti la squadra è già forte così". Ad oggi sono già 9 le 'new-entry' in casa rosanero, compresi LANZAFAME e MUNARI, di ritorno alla casa madre: sono l'attaccante GONZALEZ (Novara); i centrocampisti ZAHAVI (Hapoel Tel Aviv) e SIMON (Haladas); i difensori LABRIN (Huachipato), MILANOVIC (Lokomotiv), PISANO (Varese) e CETTO (Tolosa).
In arrivo il difensore MANTOVANI dal Chievo e l'esterno uruguayano Lores. Hanno lasciato il Palermo i vari Liverani (fine contratto), Paolucci (di ritorno al Siena), mentre Kasami e Garcia sono in attesa d'imboccare la strada che porta al Novara. Mancano sono gli ultimi dettagli, ma possono essere considerate operazioni già concluse.
Un altro grosso problema del Palermo è legato alla cessione di quei giocatori che non rientrano nei piani dell'allenatore Pioli. Sono almeno una decina gli elementi in esubero alle dipendenze di Zamparini e il ds Sogliano spera di piazzarli almeno in prestito. Ce n'é per tutti i gusti e per ogni categoria: si va da Dellafiore a Carrozzieri, da Budan a Guana, da Glik a Lanzafame, da Raggi a Rubinho e Labrin. Praticamente, un'altra squadra che finisce inevitabilmente per incidere sul bilancio societario.
Intanto, ieri la squadra si è messa al lavoro a Malles (Bolzano), in Val Venosta, agli ordini di Pioli, dopo il raduno di sabato a Bussolengo. Già si pensa all'Europa League, a fine mese, anche se prima (15 luglio, giorno del sorteggio) bisognerà conoscere l'avversario del preliminare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati