Il "Casino totale" di Jean-Claude Izzo

Appena pubblicato dalla Emons l'audiolibro interpretato dall'attore Valerio Mastrandrea. Un'alternativa alla pagina scritta con il noir mediterraneo dello scrittore italo-francese

CATANIA. Jean-Claude Izzo sembra quasi che abbia pensato a un audiolibro quando negli anni Novanta ha concepito il suo « Casino totale » basandolo sull'io narrante del poliziotto Fabio Montale. L'anticonvenzionale protagonista della trilogia marsigliese di Izzo, lo scrittore italo-francese considerato il padre del « noir mediterraneo », ora interpretato con sofferta partecipazione dall'attore Valerio Mastandrea in un « cd mp 3 » appena pubblicato dalla Emons.
Come tutti gli altri, questo audiolibro un'alternativa comoda (discutibilmente comoda) alla pagina scritta. Oppure, ancor meglio, un invito a leggere un romanzo che costituisce una sorta di manifesto del genere « noir »: l'inchiesta su criminalitorganizzata e brutali delitti, infatti, rappresenta solo uno spunto di indagine sociologica e persino di autoanalisi, con insistiti passaggi intimistici che poco si preoccupano del ritmo, dei tempi narrativi. Fabio Montale, peraltro, non si trova alle prese con gli omicidi di alcuni sconosciuti. Al contrario, lui le vittime le conosce bene. E questo trasforma una pratica di lavoro in un mistero doloroso da risolvere, facendo pure i conti con il proprio passato e le proprie debolezze.
Alle spalle un'infanzia difficile, cresciuto al fianco di due « aspiranti malviventi » che tali diverranno davvero, il protagonista di Izzo soggetto per molti versi autobiografico, come d'altronde moltissimi personaggi in letteratura ha un vissuto nelle periferie francesi di cui parla al lettore con un'efficacia, un'immediatezza, certamente superiori a tantissimi saggi sulle « banlieue ». Ugo e Manu, gli amici di un tempo, muoiono ammazzati e con loro sparisce di fine violenta l'adolescenza di Fabio Montale. Ma soprattutto l'oggi a grondare sangue, popolato di incubi concreti e attuali che rischiano di negare un qualsivoglia futuro prossimo all'investigatore d'oltralpe.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati