Il galà benefico di Bocelli a Siracusa

Saranno l'Inno nazionale e l'Intermezzo della Cavalleria rusticana a aprire il concerto di uno degli artisti italiani più famosi nel mondo, che si esibirà nella splendida cornice del teatro Greco

SIRACUSA. Saranno l'Inno nazionale e  l'Intermezzo della Cavalleria rusticana a aprire il concerto di beneficenza che domani sera Andrea Bocelli terrà nel Teatro Greco di Siracusa, unica tappa europea dell'estate 2011 del tenore.     L'evento, che si avvia verso il tutto esaurito, è organizzato da Fiamme di solidarietà, il comitato della guardia di finanza impegnato in progetti di assistenza sociale. L'incasso e altri fondi andranno a quattro onlus impegnate a assistere cittadini poveri e emarginati.    I protagonisti della serata, presentata da Milly Carlucci, hanno rinunciato al loro cachet per devolverlo al progetto. Con Bocelli al Teatro Greco di Siracusa si esibiranno il soprano palermitano e Oscar della Lirica 2010 Desiree Rancatore, l'orchestra e il coro del Teatro Bellini di Catania.    


Fra il primo e il secondo tempo i Generali Saverio Capolupo, comandante interregionale per l'Italia sud occidentale e Domenico Achille, comandante regionale Sicilia, insieme con Francesco Cascio, presidente dell'Ars, consegneranno alle quattro onlus un assegno ciascuno. Le associazioni scelte sono la Nuovi orizzonti di Frosinone, il Magis di Roma, Missione di speranza e carità di Palermo e l'Istituto sorelle missionarie della misericordia di Carini (Palermo).     La terza edizione di Fiamme di Solidarietà è organizzata con il contributo della Presidenza della Regione Siciliana e il patrocinio del Senato, dei ministeri della Giustizia e dell'Ambiente, dell'Ars, della Provincia e del Comune di Siracusa e dell'Unesco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati