Sanchez: "O Barça o resto a Udine"

L'attaccante cileno avverte la famiglia Pozzo attraverso il suo agente. L'affare blocca altre trattative relative alle punte Rossi, Aguero e Amauri

ROMA. Alexis SANCHEZ punta i piedi ed il valzer degli attaccanti non decolla. L'attaccante cileno, pezzo pregiato del mercato estivo, attraverso il suo agente ha informato la famiglia Pozzo che non c'e alternativa al Barcellona. Niente Manchester City né Chelsea (disposti a sborsare di più). Piuttosto resta a Udine, che comunque parteciperà al preliminare di Champions.    
L'impuntatura del 'Nino Maravilla' blocca l'effetto domino, perché il Barcellona vuole capire se pazientare ancora o dirottare su Giuseppe ROSSI. Quest'ultimo interessa anche alla Juventus, a sua volta in attesa di sapere quante sono le chance di arrivare a Sergio AGUERO senza svenarsi con la clausola rescissoria da 45 milioni, come pretenderebbe l'Atletico Madrid (Marotta non è disposto ad andare oltre i 35). E, comunque, anche Rossi non è a buon mercato, perché il Villarreal chiede intorno ai 30 milioni. L'arrivo in bianconero di 'Pepito' libererebbe definitivamente AMAURI, ben felice di restare a Parma. Ma anche il Napoli sta pensando all'italo-brasiliano per dare respiro alla coppia Cavani-Lavezzi.    
Il club azzurro è intanto alle prese con l'annuncio-choc di Marek HAMSIK. Intervistato da un giornale del suo paese, in pratica ha chiesto di essere ceduto al Milan. I tifosi hanno già ribattezzato lo slovacco “core ‘ngrato”. Il presidente Aurelio De Laurentiis è più pragmatico ("nessuno è incedibile") e sollecita "un'offerta indecente, di quelle che non si possono rifiutare". Tradotto in cifre, 35-40 milioni.    
Preso il brasiliano JONATHAN per presidiare la fascia destra, l'Inter (che il 5 luglio presenta Gasperini) vorrebbe spedire altrove MAICON (ed il suo oneroso ingaggio). Il Real Madrid resta una delle destinazioni più probabili. Intanto matura la trattativa per portare Mirko VUCINIC (puntato anche dalla Juve) in nerazzurro. La Roma cerca un portiere titolare e la pedina di scambio si chiama Emiliano VIVIANO. L'ex n.1 del Bologna potrebbe arrivare nella capitale con un conguaglio in denaro a favore del club giallorosso. La Roma, su indicazione del tecnico Luis Enrique, non molla la pista STEKELENBURG. In casa Lazio la settimana ratificherà l'arrivo di MARCHETTI dal Cagliari, con CISSE' ad un passo dalla maglia biancoceleste e trattative ben avviate con il Brescia per il centrocampista Panagiotis KONE.    
Il Milan per il momento avrebbe deciso di congelare l'affare GANSO. Il brasiliano del Santos piace molto ai rossoneri, ma la clausola rescissoria da 54 milioni di euro e lo status di extracomunitario sono grossi ostacoli. Se ne riparla a gennaio.   
Scambio di comproprietà, infine, tra Chievo e Bologna. I veneti hanno preso dai rossoblù la metà del difensore Alessandro BASSOLI (21 anni) in cambio della metà del difensore Cesare RICKLER (24).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati