Ars, mozione di sfiducia contro Russo

Il documento nei confronti dell'assessore alla Sanità presentato dal Pdl e sostenuta dal Pid. "Per non essere stato in grado di portare a compimento la riforma del sistema sanitario"

PALERMO. Sarà discussa all'Ars mercoledì prossimo la mozione di censura nei confronti dell'assessore alla Salute Massimo Russo, presentata dal Pdl e sostenuta dal Pid.
Nel lungo documento scritto dai parlamentari di centrodestra si esprimino critiche nei confronti dell'operato di Russo "per non essere stato in grado di portare a compimento la riforma del sistema sanitario, sia relativamente ai suoi contenuti tecnico-amministrativi che relativamente agli aspetti programmatico-politici della stessa".
Nel documento si critica inoltre l'atteggiamento di Russo "che sfrutta - si legge nella mozione - sistematicamente i mezzi d'informazione per propagandare risultati inesistenti, diffondendo consapevolmente notizie false al solo fine di sfruttare l'opinione pubblica per un proprio tornaconto politico".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati