Guasto al traghetto Palermo-Napoli, bloccati 400 passeggeri per 7 ore

La nave Bithia della Tirrenia è rimasta ferma al porto da ieri sera: la partenza era prevista per le 20,15. I viaggiatori: "Non funzionava l'aria condizionata e il bar era chiuso"

ROMA. Quattrocento persone bloccate con gravi disagi a bordo del traghetto Bithia della Tirrenia, ormeggiato nel porto di Palermo per un guasto. Lo ha riferito all'ANSA per telefono uno dei passeggeri bloccati, la giornalista di Rainews Ida Baldi. La Bithia doveva salpare alle 20,15 da Palermo alla volta di Napoli. La nave è partita con sette ore di ritardo a causa di un guasto a due gruppi elettrogeni, quando ormai aveva caricato passeggeri e veicoli. A bordo non funzionava più l'aria condizionata e il bar è rimasto chiuso.
"La gente era infuriata - racconta Baldi -. C'è chi strillava, chi aveva paura. Non abbiamo ricevuto nessuna assistenza. Il comandante dicono che è chiuso nella sua cabina".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati