Due scafisti arrestati nell'Agrigentino

Durante lo sbarco avvenuto sulle coste di contrada Lumia, a dieci chilometri da Sciacca, un giovane egiziano di quindici anni è morto. La polizia ritiene che i responsabili della traversata siano anche altri quattro libici, al momento sfuggiti alla cattura

AGRIGENTO. La polizia di Sciacca ha arrestato due egiziani di 27 e 30 anni. Sono accusati di essere gli scafisti che mercoledì scorso hanno condotto un barcone carico di migranti dal Nordafrica alle coste di Sciacca (AG). Sono accusati di immigrazione clandestina e di omicidio colposo.    Durante lo sbarco avvenuto sulle coste di contrada Lumia, a dieci chilometri da Sciacca, un giovane egiziano di quindici anni è morto. La polizia ritiene che i responsabili della traversata siano anche altri quattro libici, al momento sfuggiti alla cattura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati