Castiglione: "Lombardo generale solo senza truppe"

Il co-coordinatore del Pdl in Sicilia commenta l'assemblea Mpa: "Parla di nostro declino? Per il suo movimento non si può neanche dire che sia decollato"

CATANIA. "'Tutto qui? Verrebbe da dire dopo l'annunciata nascita del nuovo partito. Invece nulla, neppure una celebrazione 'cammellata' dove anche le truppe sono rimaste a casa. Un generale solo, altro che militanti disponibili a guerreggiare. Nessun congresso fondativo, nessun intellettuale, nessun leader, niente di niente". E' il commento all'Assemblea regionale del MpA in corso a Catania da parte del co-coordinatore del Pdl in Sicilia Giuseppe Castiglione.     
"Non possiamo nemmeno parlare di declino - aggiunge - perché non è mai decollato il movimento Mpa. Lombardo, innanzitutto, non dovrebbe mai finire di ringraziare il Pdl che gli ha permesso di vivere due straordinarie esperienze, presidente della Provincia e presidente della Regione, tutte e due esperienze fallimentari per la Sicilia...".     
"Non abbiamo compreso inoltre - continua - se questa legislatura in Sicilia dovrà finire nel 2012, come sostiene il Pd, o nel 2013 come ritiene lo stesso Lombardo, che aspira a ricandidarsi ma che non mi pare incroci la volontà 'pura' del Partito democratico".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati