Caruso: sede dell'Agenzia dei beni confiscati vicino la villa di Riina

PALERMO. "La sede palermitana dell'Agenzia nazionale dei beni confiscati sarà in via Bernini, vicino la villa di Riina, e sarà inaugurata a inizio luglio. Poi sarà la volta di Napoli e Bari". Lo ha annunciato il nuovo direttore dell'Agenzia nazionale per i beni confiscati, Giuseppe Caruso, oggi a nella facoltà di Scienze politiche a Palermo per la conclusione delle lezioni della seconda edizione del corso in amministrazione e destinazione dei beni confiscati. Sulla possibilistà che Palermo diventi la sede principale dell'Agenzia, Caruso ha detto: "Sono decisioni che vanno prese dalla politica. La sede principale per ora è Reggio Calabria. Al momento sono state ipotizzate sedi secondarie a Palermo, Milano, Napoli e Bari. Comunque il fatto che a Palermo ci sia una sede di quest'agenzia mi conforta perché potrò venire spesso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati