Zamparini: Pastore in Spagna o Inghilterra

ROMA. "Per Pastore la Roma non ha mostrato al momento alcun interesse ufficiale. Ieri ho incontrato il suo procuratore, Marcelo Simonian, e abbiamo fatto il punto della situazione: su Javier ci sono sei, sette squadre tra cui almeno un paio con alle spalle la forza economica degli sceicchi". Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, chiude così le porte a un possibile trasferimento del 'Flaco' argentino nella Capitale.
L'attaccante rosanero, che sarà impegnato con l'Argentina in Coppa America, secondo Zamparini "é destinato a una grande squadra e penso che alla fine andrà in Spagna o Inghilterra. La Roma? Non c'é l'interesse dei giallorossi e fanno bene perché non possono spendere tutto il budget di mercato per un solo giocatore visto che devono ricostruire una squadra". "La valutazione di Pastore? Javier vale due Neymar, e a differenza del brasiliano vincerà nei prossimi anni il Pallone d'Oro perché è un fuoriclasse - ha quindi spiegato il patron del Palermo ai microfoni di Radio Radio -. Non abbiamo nessuna fretta di cederlo, siamo alla finestra. Su Pastore ci sarebbe poi un'altra grande squadra italiana che però non può prenderlo perché vuole inserire nella trattativa dei giocatori con degli ingaggi fuori portata per il Palermo".
Palermo che, se non dovesse arrivare l'offerta giusta, sarebbe pronto a confermare Pastore anche per la prossima stagione: "A 38 milioni Javier non si muove. Siamo pronti a prolungargli il contratto per altri due anni e lui sarebbe contento. Ma credo che alla fine andrà in Spagna o Inghilterra" ha concluso Zamparini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati