Guidava ubriaco e uccise ragazza: condannato

CATANIA. Il gup di Catania Laura Benanti ha condannato a 10 anni e quattro mesi di reclusione per omicidio volontario un giovane di 23 anni, Diego Pappalardo, che il 24 gennaio del 2009, in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, dopo aver forzato un posto di blocco dei carabinieri con la sua Mercedes Classe A, si scontrò con una Ford Fiesta, causando la morte di una ragazza di 20 anni, Sonia Siclari, e il ferimento di altri cinque giovani.    Per l'imputato, giudicato con il rito abbreviato, la Procura aveva chiesto una condanna ad 11 anni. Il Gup ha inoltre stabilito che il giovane, figlio di un imprenditore etneo, paghi una provvisionale di un milione e 50 mila euro ai familiari di Siclari, oggi presenti all'udienza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati